IC ASSISI 1

Infanzia Rinascita

 

10 febbraio 2019 ATEATRORAGAZZI

La scuola infanzia “Rinascita” di Assisi ha aderito al progetto proposto da ATEATRORAGAZZI, patrocinato dalla Regione Umbria e con la collaborazione del comune di Assisi. Il progetto ha coinvolto tutti i nostri bambini in due incontri con esperti del progetto e con uno spettacolo “Tan Tan Gram” presso il teatro Esperia di Bastia Umbra, una bella fiaba fatta soprattutto di musica oltre che parole in cui i nostri bambini hanno partecipato non solo ascoltando ma anche cantando e dialogando con gli attori sul palcoscenico. Il progetto vedrà poi la nostra ad uno degli spettacoli proposti da Birba durante il festival “Assisi fa storie” che si terrà a Maggio.

5 febbraio 2019 “Il Draghetto Mangiarifiuti”

In questi giorni si sono svolti alcuni incontri inerenti al Progetto Continuità tra la scuola “S.Antonio” e le scuole dell’infanzia “Rinascita”, “San Paolo” e “SS. Regina delle Rose” – Viole. I protagonisti sono stati sempre i bambini di 5 anni delle suddette scuole con i bambini delle prime della primaria.
Continua a leggere…“Il Draghetto Mangiarifiuti”

24 gennaio 2019 “4 Zampe a Scuola”

La scuola infanzia Rinascita ha aderito al progetto “4 zampe a scuola” proposto da un gruppo di associazioni di veterinari ed allevatori di razze canine e più precisamente,la  Winner di Spoleto, la Aleva Dogs di Spoleto e la Vet Point di Assisi,  gli incontri sono iniziati il 15 di gennaio u.s. e termineranno ai primi di febbraio, durante gli incontri i bambini incontrano cani di tutte le razze con cui imparano ad instaurare un rapporto  corretto per entrambi, a superare la paura di vivere vicino ad un cagnolino e anche e soprattutto come prendersi cura del proprio animale. Naturalmente i bambini  hanno accolto la proposta vivendo gli incontri con  entusiasmo e partecipazione. 

29 dicembre 2018 “Girotondo intorno all’Albero”

“Esistono innumerevoli modi per augurare un buon Natale ai nostri cari e agli amici ma noi e i nostri bambini ne abbiamo scelto uno che crediamo più ci appartenga. Vogliamo augurarvi un Natale meraviglioso e pieno di gioia attraverso le cose che apprendiamo e viviamo tutti i giorni nella nostra scuola stando sempre insieme, uniti da quando arriviamo fino a che non vengono a prenderci i nostri genitori. Lo faremo addobbando l’albero di Natale con le decorazioni che abbiamo creato, tagliato, incollato e colorato, con la musica delle canzoncine che abbiamo imparato, con lo zampognaro che suonerà le melodie che tanto amiamo e che ci fanno sentire Gesù Bambino più vicino a noi, con la poesia di Natale che leggeranno i nostri genitori e infine mangiando tutti insieme i dolcetti natalizi.

I bambini della Rinascita”

24 ottobre 2018 Ai genitori degli alunni della Scuola “Rinascita”

Avviso per la selezione degli alunni partecipanti al progetto PON-Competenze di base, articolato nei seguenti moduli: 
Scuola Infanzia Rinascita (sede dei Laboratori)
A piccoli passi con i Robot … per le vie di Assisi     durata 30 ore – max alunni partecipanti 20
A piccoli passi con i Robot … per le vie di Assisi 2  durata 30 ore – max alunni partecipanti 20
Le attività didattiche prevedono la presenza di esperti esterni e di tutor interni alla scuola; verrà utilizzata le metodica della Robotica educativa sotto forma di gioco per lo sviluppo logico-matematico.

Clicca per leggere la circolare e stampare la domanda di partecipazione

9 luglio 2018 “L’uomo e l’ambiente, una relazione in conflitto”

Il 17 maggio 2018 presso la Rocca Maggiore di Assisi si è svolta la seconda annualità del progetto Continuità: “L’uomo e l’ambiente, una relazione in conflitto”.
Sono stati protagonisti tutti i bambini delle classi ponte dell’Istituto Comprensivo Assisi1 , quest’anno per la prima volta sono state coinvolte alcune sezioni dell’Istituto Alberghiero di Assisi.
Motivazione: Il benessere dell’umanità dipende dalla preservazione della salute della terra, con tutti i suoi sistemi ecologici, da una ricca varietà vegetale e animale, dalla fertilità del suolo, dalla purezza dell’aria e delle acque. Il mutamento climatico e l’inquinamento mettono a repentaglio l’esistenza di molti ecosistemi.
Questi elementi devono indurre a formare nell’alunno una mente ecologica capace di evidenziare i problemi facendo un’analisi dinamica e funzionale.
Le finalità del nostro progetto vanno in questa direzione:
  • Comprendere l’interazione fra natura , uomo ,piante e animali
  • Riflettere sulla relazione uomo /ambiente e sull’alterazione dell’equilibrio naturale.

31 maggio 2018 “Avventure Urbane: Idee in Cantiere”

La scuola Infanzia Rinascita nel pomeriggio del 25 maggio ha presentato ai genitori e a tutti coloro  che sono voluti intervenire il lungo lavoro fatto dai bambini insieme alle loro insegnanti sul progetto scelto per questo anno scolastico “Avventure Urbane: Idee in Cantiere”.
I bambini di 5 anni contornati da tutti gli altri compagni hanno presentato le parole della gentilezza: Pazienza, Ti voglio bene, Scusa, Per favore, Grazie, Ciao su cui è stato costruito e creato il murales inaugurato dalla Dirigente Dott. Tecla Bacci e dall’Assessore alla scuola del Comune di Assisi Simone Pettirossi e che è stato posizionato sulla strada d’ingresso della scuola. Inoltre i bambini di 4 e 5 anni ci hanno presentato il lavoro svolto nel laboratorio di inglese.
Inoltre la serata è continuata nel giardino superiore della scuola dove è stato allestito il plastico della città ideale realizzato dai pensieri e dalle parole dei bambini della scuola e dalle loro insegnanti.
 

28 febbraio 2018 “La città che vorrei”

“La città che vorrei” – I bambini della scuola infanzia “Rinascita” hanno dato libero sfogo alla loro creatività dando vita ad un pannello con tutti i colori del mondo.

26 gennaio 2018 “C’è spazio nel giardino per ogni fiore”

Progetto: “C’è spazio nel giardino per ogni fiore” 
Percorso di educazione interculturale

Il nuovo millennio è caratterizzato da un clima crescente di migrazione e di presenze di mondi e culture diverse.
Nell’attuale quadro sociale, l’incontro con l’altro, con il “diverso”, non è più limitato ad episodi sporadici, ma rientra nelle situazioni di vita quotidiana.
E’a quest’ultima che bisogna far riferimento per comprendere gli ambienti della società globale.
L’implementazione di un sistema che tenga conto del fenomeno dell’immigrazione, mirato all’inserimento dignitoso di chi vive nel territorio, deve avvenire anche attraverso la creazione di spazi e percorsi che permettano di educare sia i giovani che gli adulti alla conoscenza e al rispetto delle diversità che sono entrate a fare parte del nostro quotidiano, per creare uno spirito di accoglienza, mutua accettazione, scambio costruttivo e arricchimento di valori.

Clicca per leggere il contenuto del progetto